Close

2018 All Rights Reserved By © TEDx Bologna

tedx-women-2018
8 December 2018

TEDxBologna Women

Presso

Royal Hotel Carlton

8 Dicembre 2018 dalle 14:30 alle 18:30

TEDx Bologna Women

TEDxBolognaWomen - Perspectives è un evento dedicato al potere che hanno donne e giovani donne di essere portatrici e fautrici del cambiamento, un momento unico per creare connessioni e “diffondere idee di valore”, come da sempre recita il motto delle conferenze TED.
In questa occasione, la forte vocazione alla condivisione si coniuga al desiderio di raccontare queste idee da una prospettiva diversa, quella femminile, per invitarci a guardare il mondo da un altro punto di vista, grazie alle esperienze, forti di unicità e innovazione, che porteranno sul palco le grandi protagoniste della giornata.

TEDxBologna ospiterà ancora una volta, con immenso piacere e orgoglio, questo format rivoluzionario del marchio TED, sulla scia dell’evento chiave che si svolgerà in California, per raccontare il modo in cui le donne di tutto il mondo stanno vivendo la contemporaneità con uno spirito nuovo, forte e consapevole.

Nei temi cruciali di attualità affrontati, la prospettiva femminile sarà quindi pilastro fondamentale di questo evento, che vuole celebrare non solo il ruolo delle Donne, come alcune di quelle che condurranno i talk previsti per la giornata, ma anche il loro Coraggio, quello di cui hanno bisogno per affrontare le tante sfide quotidiane, e l’importanza dei Valori, come quelli che vuole trasmettere la community TED, credendo nel potere delle idee e nella ricchezza di Prospettive diverse.

Scopri i prossimi speakers di TEDxBologna Women

I Nostri Speakers

Scaletta Speakers

Programma della giornata

8 Dicembre 2018

event

Inizio evento e proiezione della prima sessione TEDWomen

Selene Pulcini

Selene Pulcini, Terni, cittadina dell’Umbria in mezzo alle montagne. Fin da bambina è stata sempre molto affascinata dalla natura, preferendo le passeggiate nei monti o nei boschi alle uscite al centro con i coetanei. Dopo aver studiato lingue straniere senza sentirsi appagata dal cammino che stava intraprendendo, ha deciso di cambiare strada e fare un salto in una direzione insolita. Ha seguito il suo istinto selvatico e ha contattato un falconiere e ha iniziato a cimentarsi nella falconeria. Quando ha iniziato ad assistere anche a scene di caccia col falco, e a volare io stessa aquile e falconi ha capito cosa davvero significa collaborare con un falco, sentirsi in volo insieme a lui anche se i piedi restano a terra. Questi animali, concepiti perfettamente dalla natura stessa per fare del volo una strategia di sopravvivenza sopraffine al punto da diventare modelli per l’ingegneria umana, hanno suscitato in Selene un fascino irrefrenabile e da allora non potrebbe vivere senza di loro e senza volare.

Rievocando_Freddy_6B9A7905_300dpi (1)

Laura Margheri

Grazie alla laurea in Ingegneria Biomedica e al Dottorato in Biorobotica, conseguiti presso l'Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna, Pisa, Laura Margheri ha acquisito una competenza di ricerca nei campi della Soft robotics, della robotica ispirata alla natura, dell’analisi 3D e della modellistica biomeccanica. Dopo diversi anni di lavoro in Gran Bretagna, all’Imperial College di Londra, all’interno dell’Aerial Robotics Lab (Laboratorio di robotica aerea), Laura ora lavora al Centro di MicroBioRobotica dell’Istituto Italiano di Tecnologia svolgendo attività di ricerca nel campo della biorobotica. Ha inoltre portato in Italia questa nuova figura professionale di research proposal manager, che consiste nell'affiancare i ricercatori per quanto riguarda la scrittura di progetti, l'avvio di nuove collaborazioni e di partnership nazionali e interne. Membro attivo della IEEE Robotics & Automation Society (RAS) (Società Internazionale di Robotica e Automazione) ed ex Coordinatrice del Women In Engineering Committee (2014-2015, 2016-2017), nel 2018, è stata nominata da RoboHub come una delle “25 donne del mondo della robotica che bisogna assolutamente conoscere”.lle “25 donne del mondo della robotica che bisogna assolutamente conoscere”.

Photo_LM_summer2018_cut

Raffaella Pannuti

Raffaella Pannuti, nata a Bologna nel 1973, è laureata in chimica industriale. Dopo diverse esperienze lavorative e un tesserino da giornalista pubblicista, nel 1998 entra in Fondazione ANT Italia ONLUS – prima come responsabile dell’ufficio stampa, poi come Segretario Generale e infine nel 2011 ne diviene Presidente. ANT, non profit fondata a Bologna nel 1978, rappresenta la più grande e riconosciuta realtà italiana nel campo delle cure palliative e dell’assistenza medico-specialistica gratuita a casa dei malati di tumore, con 3.000 persone assistite ogni giorno in 11 regioni, oltre 125.000 dal 1985. Più di 20 sono i lavori di cui Pannuti è coautrice nell’ambito delle cure palliative. Ha partecipato come relatrice a diversi convegni internazionali e nazionali, sia in ambiente medico sia dedicati al Terzo Settore. Fino al 2015 è stata iscritta a EUCLID, associazioni internazionali che raccolgono i leader del Terzo Settore. E’ membro degli Action Groups dell’Unione Europea.

raffaella-pannuti

Video TED

Maria Pastore

Maria Pastore è la prima Italiana ad essere membro di Forbes Coaches Council la cui organizzazione è solo per invito ai Leadership & Business Coach di successo. È autrice di articoli e pubblicazioni su Forbes sui temi di leadership, public speaking, coaching, team building. Certificata dalla New York University e membro della Harvard Institute of Coaching, da oltre un decennio Maria ricopre posizioni di Leadership & Executive Coach e Trainer per Enti e Istituzioni Governative, Compagnie di Fortune 500 e presso prestigiose Università statunitensi ed europee.

maria-pastore

Break

Elena Lavezzi

Elena ha conseguito la laurea in economia presso l‘Università Bocconi di Milano e si è specializzata in marketing alla ESCP Europe a Parigi e Londra. Successivamente ha ricoperto il ruolo di Marketing Manager in Uber, contribuendo al lancio del servizio in Italia e allo sviluppo di alcuni progetti in India, e quello di Co-Ceo in Tinaba. Ha deciso poi di entrare a far parte di Circle, azienda che vede i suoi prodotti di investimento e trading di cripto valute interamente costruiti sulla blockchain, prima come General manager per l’Italia e ora come responsabile per l’Europa di tutte le attività’ di go-to-market per i prodotti retail.

elena-lavezzi

Felice Tagliaferri

Felice Tagliaferri è uno scultore non vedente che ha intrapreso dal 1998 un percorso artistico molto personale e particolare da lui stesso riassunto nello slogan “Dare forma ai sogni”. Le sue creazioni sono infatti sculture non viste, che prima nascono nella sua mente e poi prendono forma attraverso l’uso sapiente delle mani, guidate da incredibili capacità tattili. Le sue opere sono caratterizzate da dettagli percepibili solo al tatto. Tagliaferri si destreggia abilmente fra i più diversi materiali: creta, marmo, legno o pietra. Ogni materiale viene trattato e plasmato con tecniche diverse, dalla forza impressa per scolpire il marmo alla gentilezza della plasticità espressa nel modellare la creta. Peculiarità della sua tecnica è la cura meticolosa dell’aspetto tattile, al punto che l’esplorazione tattile di ogni sua opera rivela dettagli non percepibili con il solo uso della vista. La sua arte è stata definita da esperti del settore “arte sociale”, per l’impegno che caratterizza le sue mostre.

felice-tagliaferri

Video TEDWomen

Anna Ghiotti

Laureata per errore in Giurisprudenza, da sempre si è dedicata alla ricerca e alla formazione personale per trovare risposte alla domanda "chi sono?" e dare un senso alla sua vita. Dopo un'esperienza pluriennale come responsabile HR in diverse realtà aziendali, incontra il coaching nel "mezzo del cammin" e inizia una seconda vita. Da oltre dieci anni è una Coach professionista PCC ed è stata a lungo impegnata come docente nella formazione di neo Coach. Supporta processi di sviluppo e trasformazione dei Manager e dei Team nel mondo profit e non profit, con particolare attenzione ai temi della Vision e del Team Development. Da alcuni anni è dedicata allo sviluppo di progetti e programmi rivolti alla leadership delle donne. Appassionata di linguaggio e scrittura, nel 2010 scopre in sé un vulcano di creatività per ideare e far nascere, insieme ad un gruppo di donne, Memoramia, un progetto centrato sullo storytelling e la scrittura autobiografica come cura di sé e regalo, straordinaria esperienza di crescita, consapevolezza e valorizzazione delle storie che si nascondono dentro ad ognuno di noi. La sua frase guida: “Qualsiasi cosa che tu possa fare o che tu sogni di poter fare, cominciala. Il coraggio porta con sé il genio, il potere e la magia” (W. Goethe).

annaghiotti_3273bn copia

Darya Majidi

Autrice del libro “Donne 4.0” Darya è una innovatrice e imprenditrice tecnologica. Ha creato negli anni alcune aziende high tech in Italia e all’estero”, la prima delle quali una spinoff della Scuola Superiore Sant’Anna a soli 28 anni. Nata e cresciuta a Tehran, si laurea in Informatica a Pisa, con una specializzazione in Intelligenza Artificiale. Prosegue la sua formazione con un Master in “Strategia e Governance aziendale” al Dipartimento di Economia di Pisa. Attualmente è Founder e Ceo della Daxo Group, società di consulenza strategica per l’Industria 4.0, Founder e Ceo di Daxolab coworking e incubatore di startup innovative a Livorno ed è Presidente di Dcare, società specializzata in tecnologie abilitanti “Internet of Things” per i sistemi informativi ospedalieri, del gruppo internazionale Dedalus. E’ stata assessore all’Innovazione della città di Livorno, contribuendo a trasformarla in una smart city. E’ stata Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria e Vice Presidente di Confindustria di Livorno con delega alla ricerca. Mentore, formatore e speaker ha avuto numerose collaborazioni con università di prestigio internazionali. Soprattutto, come ama ricordare, è una mamma di una adolescente nativa digitale!

MAX_8749_web
Hai una domanda? Cerca qui la risposta, oppure contattaci!

Domande Frequenti

Q. Devo stampare il biglietto o basta la versione digitale?

È fondamentale e indispensabile portare con sé una copia del biglietto, anche in formato digitale.

Q. Il biglietto è cedibile o nominativo?

Il biglietto è nominativo

Q. Successivamente all'evento saranno disponibili video dei talk?

I video verrano pubblicati 1 al giorno dopo 10 giorni dall'evento

Q. Come posso consigliare uno speaker?

Se vuoi candidare uno speaker scrivi a info@tedxbologna.com

Q. In che lingua si terranno i talk?

Sei talk saranno in Italiano e due in inglese.

Q. I posti saranno assegnati?

Sì, i posti sono assegnati

Q. Posso cambiare il posto assegnatomi?

No, non è possibile cambiarlo

Trova la formula più adatta

Biglietti

Biglietto Standard

25

Biglietto con Buffet

40

Biglietto Patron

92

MAIN SPONSOR

//www.tedxbologna.com/perspectives/wp-content/uploads/2018/11/guermandi-group.png

TECHNICAL PARTNER

//www.tedxbologna.com/perspectives/wp-content/uploads/2018/11/LOGO-HEADER-SITO-MOGICAFFE-IT-PAYOFF.png
//www.tedxbologna.com/perspectives/wp-content/uploads/2018/11/BEVANDE-FUTURISTICHE.png

MEDIA PARTNER

http://www.tedxbologna.com/perspectives/wp-content/uploads/2018/11/Logo-Tech-1-300x200.png
http://www.tedxbologna.com/perspectives/wp-content/uploads/2018/11/Schermata-2018-11-10-alle-09.20.11-300x200.png
http://www.tedxbologna.com/perspectives/wp-content/uploads/2018/11/acri-logo-2048x464.png
http://www.tedxbologna.com/perspectives/wp-content/uploads/2018/11/Schermata-2018-11-10-alle-09.20.19-650x200.png

Press Area


Informazioni su TEDx

Apprezziamo molto ovviamente la copertura mediatica, ma chiediamo che tutti i giornalisti e/o blogger siano rispettosi della differenza tra i marchi TED e TEDx. La “x” in “TEDx” sta per "eventi organizzati in modo indipendente”. Qualsiasi titolo o testo che comprenda “TED" è fuorviante.

Per maggiori informazioni su TEDx , visitare il sito TEDx

Press Kit

Al seguente link potrete trovare i comunicati stampa dell'evento TEDxWomen – Perspectives e il materiale aggiornato dedicato a giornalisti e blogger.
Vedi

Accrediti Stampa

Giornalisti e addetti stampa potranno fare richiesta di accredito alle responsabili Ufficio Stampa: Elisa Del Gobbo, Elisa Forte e Michela Parma al seguente indirizzo mail press@tedxbologna.com
Si prega di notare che gli organizzatori di eventi TEDx non rispondono in merito alla conferenza TED.

Qualsiasi rinchiesta per quanto riguarda gli eventi TED dovrà essere inviata a:
Melody Serafino
TEDx Media Liaison
TEDxPR@groupsjr.com

Entra in contatto con il team TEDxBologna

Contattaci